** Mastertek News – Fine supporto Windows 7 , cosa fare **

** Mastertek News – Fine supporto Windows 7 , cosa fare **

15 Gen, 2020
Mastertek
, , , , , ,
no comments


15 gennaio 2020
, in molti questa mattina accendendo il computer si sono trovati davanti una schermata simile a questa. Perché? Cosa fare ora?

Prima di tutto niente allarmismi, il computer non imploderà su sé stesso e continuerà a funzionare regolarmente, almeno per un po’ di tempo.

Come da tempo si sapeva il 14 febbraio 2020 era l’ultimo giorno in cui Microsoft forniva il supporto per Windows 7, quindi a partire da oggi non saranno più  rilasciati aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti software e terminerà il supporto tecnico offerto da Microsoft stessa.

In merito al “cosa fare ora” è bene dividere in due la problematica, in quanto esiste una parte prettamente tecnica ed una normativa.

Riguardo alla parte tecnica, come scritto sopra, Windows 7 continuerà a funzionare per ancora un po’ di tempo e con i giusti accorgimenti i computer che installano suddetto sistema operativo potranno essere ancora funzionali e protetti.

La funzionalità dipende principalmente dal tempo per cui indispensabili programmi di terzi parti (come i browser di navigazione più utilizzati, Chrome e Firefox) decideranno di rilasciare aggiornamenti ancora compatibilili con Windows 7; in questo caso non esiste un tempistica definita ma dipende dalla discrezionalità delle singoli prodottori software, in ogni caso si ipotizza che ci saranno ancora almeno alcuni mesi di aggiornamenti dedicati al vecchio sistema operativo.

Per salvaguardare la sicurezza dei computer che non riceveranno più gli aggiornamenti software di Windows 7 tra cui, appunto, quelli indispensabilii per la sicurezza, è necessario installare pacchetti antivirus completi che comprendano anche funzioni antimalware e firewall, in versione pro e quindi a pagamento, perché quelli gratuiti non offrono un adeguato livello di protezione.

Discorso diverso invece per quanto riguarda la parte normativa, il GDPR/EU infatti prevede che tutti i sistemi siano sempre aggiornati, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza, in quanto virus e malware rappresanto il pericolo maggiore per il furto di dati personali.

Pertanto tutto le aziende e, in generale, chiunque munito di Partita Iva utilizzi per lavoro un computer con Windows 7 è a rischio sanzione da parte dell’Autorità Competente e deve passare nel più breve tempo possibile a Windows 10 o ad un altro sistema operativo che garantisca supporto e aggiornamenti continui.

 

Per richiedere un preventivo gratuito per aggiornare il tuo computer contattaci.

 

(Fonte Mastertek)

 

Comments Are Closed!!!
×