Tag Archives: microsoft

** Mastertek News – Attacco Hacker Mondiale **

,
, , , , , , , , , ,
No Comments

attacco hacker mondiale

Rimbalza su tutti i TG la notizia di un attacco hacker a livello mondiale, le nazioni principalmente colpite sono il Regno Unito e la Spagna.

L’obbiettivo principale dell’attacco sono gli ospedali, i centri medici e le aziende sanitarie, ma anche istituti bancari e compagnie telefoniche soprattutto in Russia ed in Ucraina.

Si registrano attacchi anche in Italia, in questo caso l’obbiettivo sono le università, tra cui la Bicocca di Milano che segnala una situazione critica.

Lo strumento usato per gli attacchi è un virus, nello specifico un ransomware denominato WannaCry (letteralmente tradotto “voglio piangere”), funziona come il trojan CryptoLocker, una volta attivato “rapisce” tutti i file presenti sull’hard disk criptandoli con una chiave RSA-2048, ovvero un codice di cifratura a 617 cifre decimali, praticamente indecifrabile se non si dispone delle apposite chiavi di decodifica (per saperne di più su CryptoLocker leggi il nostro articolo), viene poi richiesto alle vittime un riscatto in BitCoin , per la precisione il controvalore di 300 dollari.

Resta inteso che l’eventuale pagamento del “riscatto” non garantisce che la promessa di sbloccare i file venga mantenuta.

A differenza di CryptoLocker però questo ransomware non si diffonde tramite mail di phishing, come la maggior parte dei cryptovirus, ma sfruttando una vulnerabilità di sistemi Windows che era già stata scoperta e chiusa un paio di mesi fa da Microsoft grazie ad alcuni aggiornamenti pubblicati gratuitamente.

Non ci sono precedenti di un attacco coì massiccio e su larga scala, il cui scopo pare non essere solo il fine di lucro ma anche destabilizzare le nazioni colpite, prova ne è la scelta non casuale degli obbiettivi scelti.

 

(Fonte Mastertek)

 

 

** Assistenza informatica ad Imperia **

,
, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
No Comments

assistenza informatica imperia

Mastertek offre assistenza tecnica su computer desktop e notebook in tutta la provincia di Imperia con i seguenti servizi:

  • Assistenza hardware

Diagnosi guasti su personal computer, notebook, netbook e periferiche, assemblaggio personal computer, upgrade, sostituzioni componentistica.

  • Assistenza software

Configurazione e ripristino sistemi operativi Microsoft e Linux, configurazione client e-mail, eliminazione virus e malware, back-up e restore dati, elaborazioni grafiche.

  • Recupero dati

Servizio di data recovery da hard disk interni ed esterni e dispositivi di archiviazione usb, recure file cancellati per sbaglio o da device non più ricosciute dal sistema.

 

** Mastertek News – Violati milioni di account dei principali servizi e-mail **

,
, , , , , , , , , , ,
No Comments

hacker

272,3 milioni di account rubati, inclusa la maggior parte degli utenti di Mail.ru, servizio di posta elettronica più popolare della Russia, e più piccole percentuali di account Google, Yahoo e Microsoft; è quanto afferma Alex Holden, fondatore e amministratore della Hold Security.

Si tratta di uno dei più grandi casi di credenziali rubate ad essere scoperto dopo gli attacchi informatici hanno colpito le principali banche e aziende degli Stati Uniti due anni fa.

La scoperta è avvenutao quando i ricercatori della Hold Security hanno trovato un giovane hacker russo vantarsi in un forum on-line di raccolto ed essere pronto a vendere un numero molto più ampio di credenziali rubate, da lui stimate in 1,17 miliardi di record.

Dopo aver eliminato i dati duplicati, la Hold Security ha stabilito che la cache conteneva quasi 57 milioni di contatti Mail.ru (una grossa fetta dei 64 milioni di utenti di posta elettronica attivi al mese che Mail.ru dichiarava alla fine dello scorso anno). Sono presenti anche decine di milioni di credenziali per tre maggiori fornitori al mondo di servizi diposta elettronica, Gmail, Microsoft e Yahoo, oltre a centinaia di migliaia di account presso provider e-mail tedeschi e cinesi.

Stranamente l’hacker chiedeva soli 50 rubli – meno di $ 1 – per l’intero “tesoro”, contatto avvenuto dopo che i ricercatori della Hold hanno inviato commenti favorevoli su di lui nei forum di hacker.

Tali violazioni dei dati su larga scala possono essere utilizzati per progettare ulteriori irruzioni o attacchi di phishing, raggiungendo l’universo di contatti legati a ciascun account compromesso, moltiplicando i rischi di furto finanziario o danni di immagine in tutto il web.

(Fonte Reuters)

×